Minimo sindacale

Minimo sindacale

Caso esemplificativo
Jaroslav lavora da anni in cantieri in diversi paesi. È un professionista specializzato. Di recente ha trovato lavoro ad Hannover, presso l'azienda XYZ GmbH. L'azienda ha offerto posti di lavoro nel settore edile su un portale web slovacco. Jaroslav ha firmato il contratto di lavoro il primo giorno di lavoro. Era scritto in tedesco, che Jaroslav capisce solo in parte, ma non c'era tempo per pensarci o fare domande. Jaroslav ha capito che la XYZ GmbH lo avrebbe pagato 1.650 EUR lordi al mese. Jaroslav si è subito orientato nel cantiere perché conosce bene il lavoro che gli è stato assegnato: cartongesso, intonacatura, installazione di soffitti e pareti, posa di pavimenti. A volte deve fare gli straordinari, ma questo è comune nell’edlizia. Jaroslav voleva maggiori informazioni sul contenuto del suo contratto, come il suo diritto alle ferie o i bonus per gli straordinari. Per questo ha chiesto a un collega che parla bene il tedesco di dare un'occhiata al contratto di lavoro. Si è molto sorpreso quando il suo collega gli ha spiegato che il contratto conteneva la seguente descrizione del lavoro: “Custode: manutenzione, piccole riparazioni ai servizi dell'edificio, commissioni”. Jaroslav non ha mai svolto tali compiti. Jaroslav non capisce perché nel suo contratto non c’è scritto semplicemente operaio edile. Il suo capo gli dice che va bene così.

1. Sportello di consulenza

Per ottenere maggiori informazioni sui suoi diritti nella sua lingua, Jaroslav può rivolgersi a uno sportello di consulenza per il diritto del lavoro. Può trovare l'indirizzo di uno sportello di consulenza vicino online all'indirizzo:

Sportelli di consulenza specifici per il diritto del lavoro

https://www.bema.berlin/

https://www.arbeitundleben.de/beratungsstellen/beratungsstellen

https://www.faire-mobilitaet.de/beratungsstellen

Jaroslav può trovare una panoramica di tutti gli uno sportelli di consulenza in base al focus e alla lingua all'indirizzo:

https://www.eu-gleichbehandlungsstelle.de/eugs-it/cittadini-dell-ue/ricerca-sportello-di-consulenza

Lì Jaroslav apprende quali condizioni di lavoro speciali si applicano ai lavoratori edili in Germania se sono assunti da un'impresa edile. Sono disciplinati dai cosiddetti contratti collettivi che sono stati negoziati tra i sindacati e le organizzazioni imprenditoriali. I due contratti collettivi più importanti per Jaroslav sono il "Contratto quadro federale per l'industria edilizia" (BRTV) e il "Contratto collettivo per la regolamentazione dei salari minimi nell'industria edilizia" (TV-salario minimo). Sono generalmente vincolanti, cioè si applicano a tutte le imprese edili e a tutti i lavoratori edili in Germania, anche se, come Jaroslav, non sono iscritti al sindacato. I lavoratori edili hanno diritto a un salario minimo più elevato, indennità per gli straordinari e più ferie rispetto ad altri lavoratori e lavoratrici. Anche se Jaroslav ha firmato un contratto come custode: non è la designazione sulla carta che è decisiva per l'applicazione del contratto collettivo edilizio, ma il lavoro effettivamente svolto. La XYZ GmbH ha probabilmente dato a Jaroslav un contratto come custode in modo che non debba assumerlo con le migliori condizioni di lavoro dei contratti collettivi sopra menzionati.

Jaroslav dovrebbe quindi annotare le sue mansioni ogni giorno per dimostrare che sta eseguendo lavori di costruzione. L'accordo sul salario minimo per il settore edile prevede due fasce salariali: il salario minimo 1 per il cosiddetto lavoro non qualificato e il salario minimo 2 per il lavorospecializzato. Lo sportello di consulenza può dire a Jaroslav quale salario gli spetta per il suo lavoro: Jaroslav ha svolto lavori tecnici, quindi ha diritto al salario minimo dei lavoratori specializzati del gruppo salariale 2 del contratto collettivo che attualmente è di 15,40 € lordi (lavoratore qualificato Germania Ovest da ottobre 2020). È molto di più di quello che sta percependo attualmente.

Inoltre, il contratto collettivo prevede un bonus del 25% per gli straordinari. Ha inoltre diritto a 30 giorni di ferie all'anno invece del minimo legale di 24 giorni. Ma ciò vale solo se la XYZ GmbH deve applicare il contratto collettivo. Questo viene applicato se si tratta di un’impresa edile. Secondo le osservazioni di Jaroslav e le discussioni con i colleghi, la XYZ GmbH lavora solo nei cantieri. Sul sito web del datore di lavoro, l'azienda si descrive come un'impresa edile. Lo sportello di consulenza supporta Jaroslav nel valutare se si tratta di un'impresa edile. Questo vale se costruisce edifici o fornisce servizi strutturali. Se un'azienda fornisce servizi sia strutturali che di altro tipo, è necessario verificare quale dei servizi predomina. Se i dipendenti svolgono lavori edili per più del 50 % del loro orario di lavoro complessivo nell'anno solare, l'impresa è un'impresa edile ed è soggetta ai contratti collettivi del settore. Jaroslav non ha queste informazioni, ma vuole essere sicuro che la XYZ GmbH rientri nel contratto collettivo prima di rivendicare i suoi diritti.

2. Sindacati

Jaroslav può rivolgersi ai sindacati locali al riguardo. I sindacati in Germania sono organizzati per settore. Il sindacato per l’edilizia è il sindacato dell’industria Bauen-Agrar-Umwelt(IGBAU). I referenti della IG BAU in loco si trovano sul seguente sito web:

https://www.igbau.de/Bezirksverbaende.html

Jaroslav non è un membro del sindacato e quindi non può né ottenere consulenza legale dal sindacato, né farsi rappresentare da esso in qualsiasi controversia legale. Ma può informare il sindacato del suo caso e ottenere informazioni sulla sua azienda. I sindacati conoscono bene le aziende dei datori di lavoro e possono aiutare a identificare l’azienda come impresa edile.

Se Jaroslav decide di iscriversi al sindacato, dopo tre mesi di iscrizione può usufruire della tutela giuridica del sindacato: in caso di controversia con il datore di lavoro, sarebbe rappresentato da un segretario di tutela giuridica sindacale senza costi aggiuntivi. Il suo datore di lavoro non viene informato della sua iscrizione al sindacato.

https://igbau.de/Mitglied-werden.html

La quota associativa mensile all’IG BAU è il 1,15 % della retribuzione lorda.

3. SOKA-BAU

Jaroslav può denunciare il suo caso alla SOKA-BAU. La SOKA-BAU è la cassa sociale del settore edile. La cassa sociale svolge le cosiddette procedure di cassa ferie per i dipendenti del settore edile al fine di garantire le ferie dei lavoratori. Tutte le imprese edili sono obbligate a dichiarare i propri dipendenti presso la SOKA-BAU e a versare loro i contributi per le ferie. La SOKA-BAU verifica se i datori di lavoro rispettano i salari minimi previsti dal contratto collettivo. La SOKA-BAU può anche controllare il profilo della XYZ GmbH e dire se si tratta di un'impresa edile che deve pagare i contributi. In tal caso, deve pagare i contributi per le ferie per Jaroslav. Jaroslav riceve informazioni sul risultato della verifica.

Jaroslav può anche preparare una domanda di verifica per la SOKA-BAU con l'aiuto degli uno sportelli di consulenza in loco. È importante che descriva con precisione le sue mansioni e le informazioni sui cantieri e che alleghi una copia del contratto di lavoro con le buste paga

Contatti con la SOKA-BAU:

Telefono: 0800 1000881
Lun-Ven dalle 8:00 alle 17:00r
arbeitnehmer@soka-bau.de

SOKA-BAU
65179 Wiesbaden

Il caso può anche essere segnalato utilizzando un modulo sul sito web della SOKA-BAU:

https://www.soka-bau.de/arbeitnehmer/ leistungen/mindestlohn/meldeformular/

Tuttavia, SOKA-BAU non richiede al datore di lavoro il salario minimo e le indennità per gli straordinari per Jaroslav. Lo stesso Jaroslav deve intentare una causa presso il tribunale del lavoro se il suo datore di lavoro non paga volontariamente i salari in sospeso.

4. Tribunale del lavoro

Il tribunale del lavoro competente è quello della sede del datore di lavoro Jaroslav può anche rivolgersi al tribunale del lavoro del luogo in cui ha lavorato. L’indirizzo del tribunale del lavoro competente è reperibile utilizzando il motore di ricerca:

https://www.justizadressen.nrw.de/de/justiz/ gericht?ang=arbeit&plz=&ort=

Presso il tribunale del lavoro può invocare l'applicazione dei contratti collettivi del settore edilizio e utilizzare, ad esempio, le informazioni che ha ricevuto dalla IG BAU o SOKA-BAU.

L'esatta procedura per richiedere i salari non pagati è descritta nel capitolo 2: “Mancato pagamento dello stipendio”

5. Controllo finanziario del lavoro nero (FKS)

È probabile che il datore di lavoro di Jaroslav abbia trattenuto il salario minimo e i bonus per gli straordinari concordati nel contratto collettivo. Ciò significa che il datore di lavoro non ha pagato integralmente neanche i contributi previdenziali. Questo è un reato che Jaroslav può denunciare al controllo finanziario del lavoro nero, un dipartimento della dogana tedesca:

https://www.zoll.de/DE/Service/ Dienststellensuche/FKS/Schritt_02/_function/ Dienststellenfinder_Anliegen_FKS_Formular. html&ie=UTF-8&oe=UTF-8

Se le accuse di Jaroslav saranno confermate, il controllo finanziario del lavoro nero aprirà un'indagine contro la XYZ GmbH. Il datore di lavoro può essere punito per tali violazioni.

Ciò non significa, tuttavia, che il controllo finanziario del lavoro nero richieda al datore di lavoro il salario minimo e i bonus per gli straordinari per Jaroslav. Jaroslav, quindi, non trae beneficio dalla sua notifica, ma aiuta a garantire che l'impresa edile non trufferà in futuro altri dipendenti in merito ai loro salari legittimi.